Perché viaggiare in moto? 5 buone ragioni

Perché fare un viaggio in moto? Perché un tale viaggio cambia la vita e ci insegna molto su noi stessi. Ecco qui le cinque ragioni importanti.

La guida di una moto, in particolare il turismo in moto, può essere un’esperienza che cambia la vita. Poco importa dove voi andiate, avete la fortuna di imparare molto, non solo sul mondo, ma anche di conoscervi meglio.

Numerosi motociclisti pensano che viaggiare in moto sia un’impresa difficile, faticosa e pericolosa. In linea di massima, hanno ragione – forse supponendo che ogni viaggio sembri esserlo all’inizio. Pertanto, invece di sommare le difficoltà, dovreste dire a voi stessi che si tratta di un viaggio come gli altri ed accettare la sfida. I risultati non si faranno attendere.

Calmate la vostra mente

Il viaggio in moto insegna ad essere umili e pazienti . Questo dimostra che non vale la pena di affrettarsi per arrivare a tutti i costi da qualche parte. Da qualche parte, dopo qualche centinaio di chilometri, cominciate 

a capire che la strada è la meta e che il luogo dove arriverete oggi non ha importanza. Vi rendete conto che siete liberi, che è inutile ed impossibile pianificare tutto.

Limitate i vostri bisogni

Preparando i  vostri bagagli per un viaggio in moto, od anche per una escursione, vi rendete conto del numero di cose di cui non avete assoluto bisogno. Quasi tutto entra dentro una macchina, mentre il volume dei bagagli di una moto richiede un’analisi approfondita delle vostre esigenze. Improvvisamente, scoprite che un paio di scarpe, due paia di calzini ed un paio di pantaloni della tuta sono sufficienti per voi.

Vi  rendete conto che la gente non ha bisogno di molte cose. Quello di cui abbiamo veramente bisogno, è l’ispirazione,  le esperienze ed i  ricordi. La maggior parte delle cose materiali sono in genere un peso inutile per noi.

Prendetevi cura di voi

Viaggiare in luoghi sconosciuti rivela in voi una grande autonomia. Dovete occuparvi della vostra salute, evitare le situazioni a rischio sulla strada, gli alimenti, le bibite e le persone sospette. I vostri sensi si acuiscono e la vostra intuizione comincia a funzionare appieno. Apprezzate una buona notte di sonno, il consumo frequente d’acqua ed un consumo moderato di alcol la sera – dopo tutto, la mattina bisogna partire!

Scoprite quanto è facile viaggiare

Stando sul vostro divano a casa, il Tagikistan, la Georgia od anche il Montenegro vi sembrano molto selvaggi,  lontani,  a volte perfino inquietanti. Ma più vi avvicinerete alla vostra destinazione, più i vostri timori svaniranno ed i luoghi che visiterete vi sembreranno più accoglienti e più vicini di ciò che pensate.

Ci sono ovunque persone che sono curiose di voi come voi di loro. Sono così impazienti di parlarvi di loro se voi farete altrettanto, di accogliervi, di donarvi dei bei ricordi. Al giorno d’oggi, disponete di un arsenale di dispositivi moderni ed applicazioni che funzionano quasi dappertutto nel mondo. Cercare un hotel od un ristorante a Varsavia non è molto diverso che cercare un hotel od un ristorante a Teheran.

Potete vedere il potenziale

Se passate tutta la giornata in un lavoro noioso, potreste pensare che le vostre prospettive siano nefaste. Viaggiare vi rende coscienti del contrario: cominciate a vedere delle opportunità di cui prima non sospettavate nemmeno l’esistenza. Può essere che le vostre capacità, modestamente valorizzate su Przemyśl ( Polonia) valgono peso d’oro a Tbilisi (Georgia) che, tra l’altro, vi piacerà.

Forse scoprirete il vostro potenziale come blogger, forse vi verrà l’idea di scrivere un libro. Numerosi motociclisti hanno così cambiato la loro vita, abbandonando un lavoro noioso e poco promettente. E non serve molto – basta partire!

Scegliere le scarpe da moto: combinare comfort e sicurezza