Lavaggio di giacche in cuoio. Guida pratica passo dopo passo

Published on : 18 March 20215 min reading time
Il lavaggio delle giacche in cuoio è un argomento molto delicato, pieno di teorie contraddittorie. Oggi, stabiliremo una volta per tutte il modo di lavare un giubbotto in cuoio. Leggete il seguito!  

Ogni problema riguardante il lavaggio delle giacche da moto in cuoio poggia su tre interrogativi:  

  1. Una giacca in cuoio può essere lavata in lavatrice?  
  2. Come lavare un giubbotto in cuoio che è bagnato di sudore?  
  3. Come lavare un giubbotto in cuoio senza utilizzare la lavatrice?  

Le domande sopra menzionate sono legate tra loro, poiché se noi ci limitiamo alla pulizia della superficie dei capi in cuoio, cosa ne sarà dell’interno profumato? D’altra parte, se decidiamo di lavarla in lavatrice, ci resterà qualcosa da lavare la prossima volta? Il dilemma è serio.  

Cominciamo con una tesi controversa, non esageriamo con la frequenza dei lavaggi e pulizia delle giacche in cuoio e di altri capi d’abbigliamento per moto. Non potete evitare di avere delle mosche sul vostro abbigliamento da equitazione. Esiste una teoria, ancora attuale, secondo cui le carcasse degli insetti contengono acidi che sono dannosi per la pelle. Fortunatamente, è anche largamente confermata quella riguardante i buchi caldi nel motore a causa dell’olio che non è stato cambiato in autunno.  

È vero, però, che i viaggi durante la stagione calda possono comportare una condizione particolare dei capi d’abbigliamento. Voi constaterete, forse, che con l’odore sempre più forte che si sprigiona, il problema delle mosche si aggrava. È per questo che, di tanto in tanto, è interessante approfondire il tema del lavaggio delle giacche di pelle.  

Re. 1 – Una giacca in cuoio può essere lavata in lavatrice?  

Paradossalmente, i professionisti che si occupano della pulizia dei capi in cuoio affermano che l’ecopelle, a condizione che le regole essenziali siano rispettate, può essere lavato in lavatrice. Queste regole riguardano la scelta del programma giusto, la bassa temperatura, il detersivo adatto per il lavaggio delle giacche in cuoio ed evitare di centrifugare.  

Purtroppo, in generale, dopo una tale dichiarazione, voi sentirete una serie di commenti sulla perdita di colore, sul danneggiamento, la perdita di elasticità e la deformazione possibili del capo in cuoio. Va’ quindi la pena di rischiare lo stato del vostro beneamato Held, RST o Rebelhorn? La risposta dev’essere: no! Lavare una giacca in cuoio in lavatrice non deve essere necessariamente una condanna a morte, ma cercate se possibile di evitarlo. Tanto più che la chimica moderna si avvicina sempre più ai nostri bisogni ed alle nostre attese.   

Re. 2 – Come lavare un interno madido di sudore, o come lavare la fodera di un giubbotto in cuoio?  

È possibile lavare la fodera di un giubbotto in cuoio senza utilizzare la lavatrice? Si, però è importante sapere se il nostro modello ha una guaina interna stabile. In questo caso, i nostri sforzi devono dare un nuovo significato alla parola: prudenza. Se la giacca non ha una guaina interna, possiamo permetterci di fare di più.  

Nel momento in cui iniziamo a pulire l’interno di un giubbotto in cuoio, dobbiamo togliere le protezioni e girarle.  Possiamo ora usare dei prodotti per la pulitura a secco, ricordandoci di sceglierli di buona qualità. Se i capi d’abbigliamento hanno la guaina sovra menzionata, questo è molto importante. È particolarmente interessante qui di raccomandare l’utilizzo di S100 Helmpolster Reiniger/Helmet Interior Cleaner. Vaporizzate la fodera, pulitela con una spazzola morbida, ed è fatto.  

Ad. 3 – Come lavare un giubbotto in cuoio senza utilizzare la lavatrice?  

Si tratta qui, naturalmente, di pulire la superficie esterna del capo in cuoio. La prima tappa dovrebbe consistere in pulire lo sporco, naturalmente sbloccando gli orifizi di ventilazione. Vale la pena di utilizzare lo S100 Leder Reiniger/Leather Cleaner a tale proposito. Dopo aver applicato il prodotto, aspettate circa 2 minuti e poi, con l’aiuto di una spugna morbida, togliete tutto lo sporco. Terminate il procedimento asciugando il capo con un panno in microfibra.   

La seconda tappa consiste nell’utilizzo di un prodotto per la protezione del capo. È bene di affidarsi a tale proposito all’S100 Leder Pflege. Proteggerà il cuoio contro l’umidità, lo preserverà e potrà eventualmente ristabilire la piena efficacia della guaina incorporata.

La terza tappa consiste nell’applicazione dell’S100 Leder Balsam/Baume per il cuoio e per l’abbigliamento in cuoio. Questo prodotto protegge il cuoio contro il processo naturale di invecchiamento. L’olio di jojoba e la cera d’api penetrano in profondità nel cuoio, permettendogli di conservare la sua morbidezza e la sua elasticità. È importante di sottolineare la stimolazione della permeabilità della guaina che si ottiene con questa preparazione.  

Le cure presentate in questa sede, legate al lavaggio dei capi in cuoio, permetteranno sicuramente di prolungare la sua durata. I momenti piacevoli vissuti con un giubbotto da moto in cuoio lavato e profumato, fanno parte dei ricordi della movimentata stagione estiva. Spesso immortalata su delle belle fotografie o dei bei filmati. È per questo che vale la pena di prendersi cura dell’aspetto estetico, realizzato dai nostri capi in pelle.   

Come scegliere l’abbigliamento da moto? Dei consigli approvati dai nostri esperti!

Plan du site